Caricamento Eventi

Pietro Garibaldi

introduce Stefano Parola

L’Italia ha un sistema previdenziale in equilibrio di lungo periodo. Tuttavia, la generazione dei ragazzi italiani nati intorno al 1980 rischia di andare in pensione con un assegno inferiore al 50% del reddito da lavoro e con una pensione molto inferiore a quella dei suoi genitori. Alla base di tale previsione vi sono la bassa crescita, un mercato del lavoro caratterizzato da disoccupazione giovanile intorno al 40% e contratti di lavoro instabili. Inoltre, la riforma pensionistica del 2012 ha mantenuto sul lavoro i lavoratori più anziani e ha spiazzato quelli più giovani.