Caricamento Eventi

Tomaso Montanari e Virgilio Sieni

introduce Marco Brunazzi

in collaborazione con La Piattaforma. Nuovi corpi, nuovi sguardi, Fiorile delle Arti e Culture

Oggi, nel tempo del dominio dell’immaterialità, i corpi conoscono una saturazione di esibizione che pare tuttavia negarne l’identità. Corpi mostrati e corpi celati, corpi sfregiati da una solitudine oggettuale che ne nega ogni speranza di vera soggettività. La coreografia di Virgilio Sieni, al contrario, rivendica una comunione dei corpi nella loro bellezza originaria e una comunità del gesto che ne ricostruisce l’identità individuale e collettiva. Una polis che si fa architettura della memoria per trasformarsi in imminenza di futuro. Un dialogo che intreccia la materialità architettonica delle città con la loro storia, che è sempre, inevitabilmente, storia materiale e sociale. Storia di corpi, appunto.